Pages

Labels

Tuesday, 31 January 2012

Hind Sahli a défilé pour Oscar de la Renta (pré-automne)



Hind Sahli
a défilé pour la marque Oscar de la Renta (précollection automne-hiver 2012)



20,000 views and it's just the beginning!




We want to thank all our follwers for the love and the esteem they gave us!

Thank u so much!

A. & E.

Chanel in Vegas




Ragazze oggi vorrei parlarvi di una borsa di cui mi sono innamorata al primo sguardo...La Chanel Las Vegas!


O meglio le Chanel Las Vegas. E' stata infatti creata una collezione limited edition di 5 diverse Chanel per inaugugare la riapertura della boutique Chanel nell'hotel-casino Bellagio.
Il modello è sempre il classico, il più desiderato...Ma in queste versioni (nel blu e nel rosa) si ricopre di luminosissimi swarovski che ovviamente le danno quel qualcosa in più che ricorda subito la capitale del vizio. Luci, lustrini, strass, eccentricità, l'essere appariscente in questa città è d'obbligo e con una Chanel come questa non si passa certo inosservate!






Oltre alle 4 versioni luccicose (2 medie e 2 piccole) ce ne propone un'altra, sempre nella misura media, più "sobria" se vogliamo...Morbidissima pelle di vitello matelassè dorata...Io la trovo raffinatissima...Senza contare che un colore del genere lo si può usare in qualsiasi occasione...La caratteristica di questa versione è un piccolo charm con dei dadi che hanno gli skarovski che rappresentano i numeri sulle varie facce.



Ditemi quello che volete ma io la trovo assolutamente di classe! Non è da tutti fare delle borse così eccentriche senza sfociare nel pacchiano, ma Karl ci riesce senza problemi.
Ovviamente, se anche potessimo permetterci di comprarne una, le cose non sono così semplici. Il modello infatti è in vendita solamente nel negozio Chanel del Bellagio...
Per quello che riguarda i prezzi non ho trovato informazioni ma un paio di settimane fa sono andata da Chanel a Torino con un'amica e dando un'occhiata in giro ho potuto toccare con mano e provare la mia preferita, la Maxi Jumbo. Ragazze io sono alta e la 2.55 classica su di me nemmeno si vede, purtroppo mi devo far piacere il modello più caro, che ora, dopo l'ultimo aumento, costa solo 3.700€. Che sofferenza aver dovuto lasciarla in negozio...

Ecco la mia bambina...il mio sogno...

Ma comunque, se tanto mi da tanto, provate ad immaginare i prezzi di questa limited edition...
Da sogno, così come da sogno è Las Vegas...
Chissà...forse un giorno..Ahhhh

XOXO

A.

Monday, 30 January 2012

My life like an Ice cream Pantone...

Ebbene sì, prepariamoci a vivere una primavera 2012 all'insegna dei gelati ed i suoi gusti più freschi. Prepariamoci a sentir parlare di "colori sorbetto" come melone, vaniglia, violetta, ananas, menta piperita e così andare. Prepariamoci ad ingrassare di gelati, ma solo per il gusto di vestire!

Qui è ancora un pienissimo inverno, in questi due giorni è venuta giù una neve che neanche in 3 inverni avremmo raggiunto tale quantità. Bellissima la neve, soffice e fresca, ma quanto le temperature scenderanno di nuovo sicuramente avremo bisogno di un pò di caldo. Perchè quindi non buttarsi totalmente nelle sfumature di questa primavera estate 2012? I colori pastello, o meglio, quelli "sorbetto" saranno i protagonisti delle strade tra qualche mese. Colori di una tavoletta impressionista, magica e primaverile, ma che non eccede nei colori shock. Giallo canarino, rosa cipria, violetta, verde menta, azzurro ceruleo (come quello famoso di Amanda nel Diavolo veste Prada) e così via. 

Non ho potuto farmi mancare qualche chicca già adesso, ovviamente nel reparto smalti, anche se per quelli di Chanel sono arrivata già in ritardo! Le due case di moda francesi per eccellenza, Chanel e Dior appunto, hanno dato vita ad una collezione primavera-estate di nail polish decisamente da cattura occhio! Per quelli già introvabili di Chanel abbiamo la trilogia dedicata ai primi mesi primaverili: April, May e June. Per Dior forse abbiamo ancora qualche possibilità di trovare qualcosa nelle sue due versioni della collezione "Garden Party": il verde "Waterlily" ed il violetto "Forget me not", che dopo averlo esteso sull'unghia sprigiona un'effettivo profumo di violetta! 


La mia scelta è andata, per ora, su quello di Dior ed un rosa cipria firmato HM! Sicuramente farò presto l'accent nail con questi due colori bellissimi!  






Mi sono lanciata per ora negli accessori, così ho anche comprato questi due bellissimi anelli e degli orecchini di HM, per una preparazione ad hoc al mondo primaverile, che sa di pic-nic e champagne in mezzo ad un immenso prato di margherite e rose.



Per un assaggio di quello che ci aspetterà nei negozi a breve (alcuni hanno già svelato la loro new collection) possiamo sempre guardare qui, nei trend di Asos! E per tutti quelli che hanno già voglia di comprare qualche item è caccia aperta al.....SORBETTO!



Mind the Style!

E.

Sunday, 29 January 2012

Said Mahrouf clôture la Fashion Week d'Amsterdam



Said Mahrouf a présenté sa nouvelle collection Automne-Hiver 2012-2013 lors de la fashion week d'Amsterdam le 29 janvier 2012.






Photos by Peter Stigter

Said Mahrouf, Amsterdam Fashion Week


White Turin...




Ciao ragazze!
Sono due giorni che a Torino nevica incessantemente...Certo un bel panorama quando è tutto così bianco, ma di uscire non se ne parla...Nonostante i kilometri di portici che ha questa città, noi torinesi siamo pigri e di andarcene in giro con la neve e il vento freddo non ne abbiamo così tanta voglia...Magari ci spostiamo per recarci nei centri commericiali, che però diventano un incubo pieno di gente che neanche a Natale...
Insomma come le passo le mie giornate quando il tempo è questo?


Bhè ieri mi sono dedicata alla cucina...Ho preparato una fantastica Banoffee Pie (sempre colpa dell'influsso di Londra, in cui potete trovarla in un qualsiasi Starbucks ma qui in Italia dovete farvela da sole se la volete!).
Una torta tipica inglese che ha come ingredienti principali le banane e la crema mou o caramello o dulce de leche (in inglese toffee), il tutto ricoperto di panna e adagiato sopra una base di biscotti. Un dolce ipercaloricissimo! Ma buonissimo e perfetto da gustare con una bella tazza di thè caldo...




Poi ho finalmente iniziato l'ultimo libro di Sophie Kinsella "Ho il tuo numero", che mi ha preso sin dalle prime pagine!


E poi ho alternato un po' di tv e pc...

Oggi non so ancora cosa farò, la neve sull'asfalto aumenta ogni minuto e non accenna a smettere di nevicare...
Nel caso in cui decida di uscire però, la domanda è, cosa mi metto? Sì perchè non è mica facile vestirsi in modo adeguato a questa temperatura, a questo vento e possibilmente senza scivolare sul ghiaccio...
Ovviamente non metterò la tuta da sci (anche se sarei molto tentata) e quindi? 
Ci devo ancora pensare, ma di sicuro quello che non mancherà ai miei piedi sono i miei stivali da pioggia di Burberry!





Si perchè è vero che sono da pioggia, ma la suola a carrarmato permette di avere un'ottima aderenza al terreno ed evitarmi di scivolare finendo con le gambe per aria, cosa che, credetemi, è già capitata più volte! 
E poi ha piovuto poco quest'anno e non mi va di lasciarli tutti soli soletti nella mia scarpiera!

E voi che farete oggi?

XOXO

A.

Saturday, 28 January 2012

A perfect afternoon...

Un mini shopping, tante chiacchiere e gossip, un buon caffè americano. Ecco la ricetta di un perfetto pomeriggio di gennaio.


A little flash of shopping, chats and gossip, a good american coffee. Here the recipe for a perfect afternoon in January. 




Un giorno assolato é quello che si è presentato giovedì pomeriggio a Torino, il panorama perfetto per scattare alcune foto sui nostri look. E' stata una grande giornata, tra i soliti discorsi sul lavoro, sulla nuova puntata di Gossip Girl e sui nuovi telefilm da guardare come Revenge e Sherlock Holmes, un buonissimo caffè americano ed una ciambella da Busters.

A sunny day in january is the perfect moment to do some photos in the centre of Turin, detailing our looks. It has been a great afternoon and even if we talk every time about our situation without a work it's better to share our feelings with a friend! Gossip Girl, new tv serials, a little bit of shopping at H&m,  and an hot and gorgeous american coffee and a nuggets from Busters is the best part! 





Le bellezze del centro di Torino: Sfashion cafè ed Arcadia sushi bar (di Chiambretti), Baratti e Milano 











La nostra tappa preferita: caffè americano e ciambella da Busters 




Alessia wears:

Fur:asos
Cardigan: h&m
Dolcevita: Primark
Jeans: OVS
boots:Promod
sunny: Rayban
borsa: Burberry


Emily wears:

Piumino: Peuterey
Sciarpe: Zara e vintage
borsa: artigianale
boots: Geox
blu/leather jacket: Zara
dolcevita: Zara
Leggings: Zara



Friday, 27 January 2012

Cracked Nail Polish by H&M


Ciao ragazze!
Oggi vorrei parlarvi degli smalti effetto crepato che stanno andando tanto di moda nell’ultimo periodo…

nell'immagine la linea di Opi sponsorizzata da Katy Perry


I principio, almeno credo, fu Opi, qualche mese fa invece è uscito quello di Pupa, un bipack in cui vendevano 2 colori, quello della base e il top coat da mettere sopra per fare quell’effetto crepa, in un colore a contrasto. Sinceramente non mi avevo mai affascinato più di tanto e quindi ho lasciato perdere…Anche perché qui in giro l’ho visto a 12 euro e sinceramente mi sembravano un po’ troppi, per un effetto che non avevo ancora capito se mi piaceva o no…



Qualche giorno fa invece mi è arrivata la newsletter di Kiko che pubblicizzava la futura uscita del top coat cracked in 16 diversi colori che si possono utilizzare su un qualsiasi smalto Kiko che già si possiede…E io ne ho una gran collezione, quindi la curiosità di provarlo, a 4.90€ poteva essere soddisfatta…



Ma mentre attendevo l’uscita di questo mi sono resa conto che da H&M è già possibile trovarlo!
Al momento ci sono solo 2 colori, argento e nero, almeno a Torino nel negozio di Via Roma, negli altri negozi non saprei…



Insomma, alla ridicola cifra di 2.95€ ho deciso di comprarlo e provarlo, sia per capire se l’effetto sull’unghia mi convince sia per verificarne la qualità e consigliarvelo o meno.
Ora, l’effetto ottenuto è questo che vedete nelle foto:





A me personalmente non fa impazzire, inoltre l’applicazione di questo smalto tende a rimuovere quello sottostante, a meno che non abbiate fatto almeno 2 belle passate e nel punto in cui rimuove lo smalto base, il top coat risulta quasi come una passata di glietter semplice. Ovviamente non avendo provato le altre marche non so dirvi se questo risultato sia un problema di qualità o sia effettivamente il risultato che si ottiene.
Quando uscirà il top coat di Kiko lo proverò e vi farò sapere…

Per ora, che ne pensate?


XOXO

A.